Abstract
Il progetto “GENBERRY” promuove la conservazione e la caratterizzazione delle differenze genetiche nei piccoli frutti, in particolar modo in fragola e lampone. Il progetto è sostenuto dalla Commissione Europea (DG-AGRI).

I piccoli frutti sono importanti per il loro contenuto in composti salutari e la loro produzione è di vitale importanza per il mantenimento in attività delle aree rurali europee. Negli ultimi anni, i programmi di miglioramento genetico sono stati indirizzati verso l’ottenimento di nuove varietà ad elevata adattabilità alle specifiche regioni europee e in grado di produrre frutti in rispetto con l’ambiente circostante. Questi programmi necessitano di risorse genetiche per ottenere frutti che si adeguino agli scopi involti nel progetto, rispondendo così ai profili agronomici richiesti, come resistenza e contenuto in composti salutari. In esso è anche racchiuso lo scopo di riorganizzare e mantenere le risorse genetiche dei piccoli frutti in modo da sviluppare frutti adattabili alle diverse condizioni sia spontanee che coltivate del territorio della Comunità Europea.

Lo scopo del progetto “GENBERRY” è quello di assicurare che la biodiversità dei piccoli frutti, in particolare fragola e lampone, venga preservata e caratterizzata in modo da poterla utilizzare anche nei programmi di miglioramento genetico. Il progetto si basa sul concetto del “networking”, tenendo in considerazione che il massimo valore aggiunto può solamente essere raggiunto dall’unione delle conoscenze sulle tecniche di coltivazione, descrizione fenotipica, biologia molecolare, ma anche della considerazione del contenuto in composti benefici e la resistenza alle patologie. La rete di collaborazione permetterà anche la razionalizzazione della collezione di genotipi Europei e l’adozione di tecniche e procedure in armonia con l’ambiente.

Questo progetto coinvolge dieci gruppi di lavoro ubicati in otto paesi europei. (Italia, Germania, Gran Bretagna, Lituania, Polonia, Romania, Spagna e Francia).

Questo progetto sarà di aiuto per:

(1)   Il miglioramento della conservazione ex-situ verso la costruzione di un nucleo di collezione per fragola e lampone;

(2)   La descrizione della collezione Europea utilizzando dati di passaporto e descrittori primari e secondari;

(3)   La caratterizzazione della collezione Europea utilizzando markers molecolari, composti benefici nutrizionali e valutazione delle patologie di un ampio sottogruppo di collezioni;

(4)   Lo sviluppo di un database Europeo per i piccoli frutti, precedentemente costruito su fragola per esempio.

Home|Summary|Dissemination|Partners|Bibliography|Links|Private 
Publication director : Beatrice DENOYES-ROTHAN   Development of the site and Graphic design : Jean Luc RENOUX
Copyright © INRA 2008